JA Control Panle

Sri Lanka e Italia firmano l'Accordo per il Riconoscimento Reciproco delle Patenti di Guida

H.E_Ambassador_Warnakulasuriya_and_Ambassador_Andrea_PeruginiI Governi dello Sri Lanka e l'Italia hanno firmato in data Venerdì 20 Maggio l'accordo bilaterale per il riconoscimento reciproco delle patenti di guida nei rispettivi paesi.

L'Ambasciatore dello Sri Lanka in Italia, Hemantha Warnakulasuriya PC, ha firmato l'accordo a nome del Governo dello Sri Lanka presso il Ministero degli Affari Esteri Italiano. Il Governo Italiano era rappresentato dall'Ambasciatore e Ministro Andrea Perugini, Direttore Centrale per i Paesi dell'Asia e dell'Oceania della Farnesina.

Nel suo discorso durante la cerimonia per lo scambio di Note, l'Ambasciatore Warnakulasuriya ha espresso la sincera gratitudine dello Sri Lanka verso il Governo Italiano per la sua collaborazione nella realizzazione di questo Accordo, che è significativamente uno dei primi accordi tra i paesi non europei e l'Italia.

L'Ambasciatore ha osservato come l'Accordo sia una testimonianza tangibile del forte rapporto tra i due paesi, e ha evidenziato l'immenso beneficio dell'Accordo per la comunità Sri Lankese per una maggiore integrazione nella società italiana. L'Ambasciatore Warnakulasuriya ha descritto il rapporto tra l'Italia e lo Sri Lanka come il più amichevole nel settore europeo, sostenendo che il presente Accordo è simbolico di questa amicizia.

Nel suo intervento, l'Ambasciatore Andrea Perugini ha ribadito che questo Accordo - uno dei primi tra i paesi non europei con l'Italia - è il simbolo dell'eccellente rapporto bilaterale tra lo Sri Lanka e l'Italia. Esprimendo il desiderio dell'Italia di continuare a rafforzare questo rapporto, l'Ambasciatore Perugini ha espresso il suo apprezzamento verso l'Ambasciatore Warnakulasuriya per il suo ottimo contributo durante il suo mandato per il rafforzamento dell'impegno bilaterale.

L'Accordo firmato Venerdì faciliterà - all'interno di un processo trasparente e legale - l'acquisizione di una patente di guida valida per guidare in territorio italiano da pare di cittadini Sri Lankesi in possesso di una patente di guida e residenti in Italia per un periodo inferiore ai 4 anni al momento della domanda di conversione, a condizione di aver ottenuto la patente di guida dello Sri Lanka prima dell'acquisizione della residenza in Italia.

Ai sensi delle disposizioni dell'Accordo, I cittadini dello Sri Lanka che rientrano in questi parametri potranno ottenere una patente di guida Italiana attraverso la conversione di una valida patente di guida dello Sri Lanka, dopo aver seguito la procedura prevista e su presentazione della necessaria documentazione, debitamente autenticata. Il processo verso l'attuazione dell'Accordo ha ora inizio, e si prevedono un paio di mesi per il completamento.

L'Accordo firmato Venerdì colma un bisogno sentito a lungo dalla comunità dello Sri Lanka in Italia per la sua ulteriore integrazione nella società italiana, sia socialmente ed economicamente. L'Accordo è considerato un gesto particolare da parte del Governo Italiano verso lo Sri Lanka, tenendo conto delle ottime relazioni bilaterali tra i due paesi. Il gesto è anche riflessivo del contributo e l'apprezzamento della comunità dello Sri Lanka in Italia e la loro integrazione nella società italiana.

L'Accordo è il risultato di intensi negoziati tra i due Governi per un periodo di alcuni mesi, culminando con un quadro giuridico che facilita il riconoscimento reciproco e la conversione delle patenti di guida nei rispettivi paesi.

Ambasciata dello Sri Lanka – Roma

Venerdì 20 Maggio, 2011

Contatti

Ambasciata dello Sri Lanka


  • Indirizzo: Via Adige, 2 - 00198 Roma
  • Tel 06.8840801 - 06.8554560
  • Fax: 06.84241670
  • Mail: embassy@srilankaembassyrome.org

Login



You are here: